domenica 28 febbraio 2010

White Week #1 bis



Dopo la riuscitissima telecrona di stamani supportata da internet 3g hsdpa della Tre praticamente ovunque anche nei paesi più remoti.. Arrivati davanti l'hotel il segnale decede inspiegabilmente... Guarda caso nell'hotel c'è solo 2G e internet wireless a pagamento!!!


Anyway arrampicato sul lampadario ho trovato il modo di rimediare una piccola tacchetta per potervi mandare le foto fatte oggi.

Qui nevica da oggi pomeriggio dalla 20 e la neve è tanta. L'ambiente è curato familiare e caldo. Sci e skipass sono stati fatti nun potete capì che mazzata...


Anyway ve dico solo na cosa... Stanotte dormo appiccicato a Lolò tutta la notte e chi s,è visto s'è visto.... Anvedi mpo.. A cocime n'ovo a peggio pe te....tsèì

Ale

White week - Cronaca di un viaggio #1



Ore 3 AM.. La prima sveglia si fa sentire.
Somo passate solo 3 ore da quando ci siamo coricati nel letto di Lolò, il primo pensiero è "oddio ma è uno scherzo??" In fondo avevo solo trottato 17 ore il giorno prima.
Dopo un cioccolato caldo che ha svegliato uno stomaco in crisi siamo corsi in stazione Tiburtina per trovare l'ormai CONSUETO avviso di ritardo... Prassi. E cosi i nostri eroi persero la coincidenza successiva slittando l'arrivo dall'ora di pranzo al pomeriggio inoltrato. Trenitalia. Respireremo l'aria Bolognese per due ore anziche 10 minuti! :)


Ore 5 AM. Il treno è arrivato. Pieno.. Vecchio (ma tipo robba del 1960) puzzolente' sporchissimo e quel che è peggio pure in ritardo. Non bi dico il bagno che esperienza mortificante. Aereo treno 10-0. Ora siamo in cabina con gente sconosciuta al buio totale. Speriamo bene per le valigie che sono rimaste fuori la cabina perchè troppo piccola quest'ultima.

Ore 7AM. Il treno è arrivato a Firenze, dopo sveglie continue a ritmo di ogni 10 min dovute ai calci della signora avanti ( 5 cm ci dividono siamo stipati in spazi angusti peggio di quelli che ritraevano la terza classe del 700 sui libri di storia) ma anche dovute al continuo passaggio di potenziali ladri delle nostre adorate e pesantissime valigie. I sedili sono verticali e non lasciano spazio alla fisiologia umana. Ma noi si accetta tutto stiamo andando in vacanza in fondo semo giovani gaii e innamorati.. Gioie e dolori si dividono in due :P... Si riparte proviamo a chiudere gli occhi!



Ore 8.04.
Arrivati a Bologna... Acchio ma qui fà freddo... Il caldo romano mi aveva in qualche modo illuso che l'estate fosse alle porte... Incredibile ma vero l'intercity ha recuperato il gap...nsomma ha piottato. bologna verona in partenza dal binario 4 fra 5 minuti... Corri Lolò! Binario 4 vuoto.. No segni di vita se non 2 persone che mi chiedono: ma dov'è il treno per Ve?? Essendo questo il binario 4 ovest ci viene il sospetto che esistano altri binari 4... Terrore... Cazzolino ma specificatelo nooo?!
Trovato il treno corri Lolò!! Saliti.. Treno direttamente preso dal museo della carrozza' ma per lo meno c'é spazio per le nostre valigie che in due a stento riusciamo a sollevare di due mt.... Azz.. 28 kg di valigia!!
E via si riparteee!!



Ore 9.45.
Siamo arrivati a Verona.
Dopo alcune lezioni di inglese alla cuffia e "la stella si Halley "della Grandi, Verona con il suo cielo grigio ci attendono. Stazione vecchia ma pulita.. Subito rimango colpito dalla raccolta differenziata ogni 20 mt. Chiamiamola cultura nordica quando dovrebbe essere normale senso civico. Pecca.. No ascensori, no discese, no scale mobili... Trascinarsi sti 28 kg su per due rampe di scale non è stato affatto easy!!
Eddaje Lolò tira fori sto pc e li panini che qui bisbocciaaaa!!
Trento arriviamo!




Ore 11.
Arrivati a Trento. Freddo, cura e pulizia regnano sovrane. In un attimo troviamo la ferrovia Trento-Malè curatissima tecnologicissima nata per portarti direttamente sui campi da sci.

Non c'è niente da fare... Attrezzati organizzati e funzionali questi nordici. La doppia voce guida italiano tedesco ci ricorda la vicinanza alla Crucchia!
Quanto adoro questi posti!
Prossimo stop Malé e poi finalmente Folgaridaaaa!


Ore 12.50.
Siamo arrivati a Malè. Stà arrivando il pullman. Si riparte subito per l'hotel. Qui fa ancor piu freddo e c'è neve. Il trenino nella salita da Trento ha attraversato boschi innevati, torrenti, e paesini caratteristici.
Che bello! Here we go!






Ale!


Settimana Bianca!

Mentre voi state dormendo, noi, nel momento in cui viene pubblicato questo post, ci troviamo alla stazione Tiburtina in Roma, per prendere un trenino che ci porterà fra i monti innevati del Trentino!!!


Ci aspetta una bella settimana bianca (la prima della mia vita ^_^ ) con tanto sci, tanto amore e tanto divertimento! Iuuuu!

Un meritato riposino post esame mi ci voleva!

Cercheremo di portarvi con noi sui monti, per condividere con voi, attraverso foto e post, un pò delle nostre emozioni!

Buon risveglio a tutti!

Ale&Lolò

sabato 27 febbraio 2010

Daniela Valentini per le regionali del Lazio

Io voto lei.

No, forse no.

Ma la voterei solo per averla vista in questo video:



Devo dire che (per una volta) sono d'accordo con Sgarbi: pacata, moderata, anche quando si era arrivati all'esasperazione :)

Me fa simpatia!

Lolò

The Butterfly Effect

Ovvero "l'effetto farfalla", quel fenomeno per cui il battito d'ali di una farfalla in Asia può portare alla nascita di un ciclone in America Centrale.

Ma può anche produrre ingenti danni molto più in prossimità ^_^



Sììì me scateno oggi coi post inutili che me devo rifà di giorni e giorni di assenza!

Lolò

Tribunale: i genitori gay non creano problemi ai figli

Ma come si è conciato!?

[rpink201002.JPG]

DORCE PUPO LUI.


Ale!

venerdì 26 febbraio 2010

Sanremo Parody -- 5 STELLE ++

Iniziamo con la parodia più ovvia!



Continuiamo con lo sciacallo!


Ed infine andiamo con "per tutte le volte che" di Elio e Le Storie tese



HA STRAVINTO!

Ale!

mercoledì 24 febbraio 2010

Tana alla poraccia

Proprio oggi con un mio amico parlavo del fatto che 9 volte su 10 indovino sempre quando una persona è gaia... Stasera nel reparto abiti da lavoro del Metro store (non chiedetemi perchè mi trovo qui anzichè in palestra a fare bodybuilding) mi imbatto in questa foto e mi dico Taaana! .

Voi invece che rapporto avete col vostro Gaydar??
Ci prendete mai?
Vi piacerebbe averlo perchè anche Scanu vi sembra etero sessuale?

Ditelo ad Ale vostro.. Autore del post più inutile del secolo!

Ale!

martedì 23 febbraio 2010

Seconda stagione.

Come Taylor di beautiful, come ogni anno Tina a uomini e donne, come Povia ogni anno a Sanremo: a volte ritornano.
Di cosa stò parlando?
Scopriamolo insieme care amiche a casa.

In questi giorni io e Lolò ci stiamo vedendo pochissimo.
Io indaffaratissimo con i miei mille lavori, che ormai nel caos assoluto si mischiano, non raro trovare pazienti che fanno step e allievi che si misurano la pressione, e Lolò ancora più braccato di me dagli impegni universitari che gli stanno risucchiando la totalità della settimana.
Con sofferenza ma stiamo comunque andando avanti felici e sereni, perchè davanti a noi è sempre più vicino l'obiettivo che da tanto ormai sognamo: la nostra casa.

Dieci, otto o sei esami è indifferente? Lolò ormai è vicino al suo traguardo universitario, e questo consolida sempre di più i nostri pensieri.
Sempre più frequentemente nelle nostre uscite serali ci ritroviamo a parlare degli argomenti più disparati riguardanti la nostra futura convivenza... come della tipologia di casa che sogniamo, del quartiere migliore che la ospiterebbe, della bozza di una gestione economica condivisa,del possibile cucciolo che potrebbe farci compagnia, di chi spegnerebbe per primo la luce sul comodino prima di addormentarsi (Lolò sicuramente io crollo all'istante non appena metto la testa sul cuscino con lui accanto) e più di rado della possibilità di avere dei figli.
La consapevolezza dell'approssimazione di questo futuro mi rende tutti i giorni euforico e mi sprona a lavorare sereno e allegro per raggiungerlo.

Certo riflettere su queste cose mi ha portato anche ad un'altra ovvia considerazione: ma quanto siamo cresciuti? Quante cose abbiamo vissuto?! Quante esperienze abbiamo condiviso?
Ad un tratto mi vedo nel centro di un tragitto in cui guardandomi avanti vedo tutte le cose che vi ho narrato avvicinarsi, e guardandomi dietro vedo un Alessandro adolescente che aveva paura dei suoi primi coming out, che ha conosciuto diversi ragazzi senza mai rimanere soddisfatto fino a quando non ha conosciuto il dolce biondino a piazza del Popolo quel 6 marzo del 2004, giorno in cui fece anche coming out con la madre e litigò tragicamente con il padre tanto da far volare le mani.. anzi i cocci.
Tutto questo percorso dell'Alessandro adolescente immaturo e timido fino all'Alessandro più stagionato sicuro e felice con Lorenzo lo avete già conosciuto, ve l'ho narrato in quella che pensavo fosse la prima ed unica stagione di Alessandro's Creek.

I mille pensieri che mi hanno invaso la mente mi hanno suggerito di andare avanti... Ok siamo arrivati a quando Ale ha conosciuto Lorenzo (Lolò lo diventerà solo dopo); ma come l'ho presentato a casa? Come sono stati i primi mesi? Quanto erano diversi i nostri progetti rispetti a quelli attuali? Quali erano le mie MILLE gelosie? Come sono stato introdotto la prima volta a casa di Lolò? Quali sono le nostre difficoltà? Quali le "tragedie"? Come abbiamo conciliato le amicizie precedenti con il nostro stare insieme?
Di parole da spendere ce ne sono a non finire, e questo richiederebbe una nuova stagione di Alessandro's Creek, ma che per coerenza e logica non sarà più solo mia, sarà la nostra storia.
Offriremo due punti di vista? Lo vedremo; quel che è certo è che questa nuova narrazione sarà un sequel ma anche e soprattutto uno spin-off della mia storia.

Perchè lo facciamo?
Per rammentare, mettere su carta (digitale) la nostra storia e rileggerla magari fra vent'anni ricordando cose che magari avevamo scordato; poi lo facciamo perchè questo fondamentalmente è il blog di due ragazzi innamorati.. che prima o poi saranno uomini e poi più in la dei dolci vecchietti che avranno passato una vita insieme.
Che blog^2 sarebbe se non parlassimo di noi? :)

Quindi per i nostri più fedeli lettori aspettatevi prossimamente la prima puntata di:

A's creek
(e per far questo abbiamo scomodato una foto del nostro primo viaggio insieme.. anni e anni fa)





Ale&Lolò

lunedì 22 febbraio 2010

Le note sono 7, chi vuole se le fotte



Non che sia una novità, ve ne sarete accorti pure voi (spero!).

Ma è bello vedere QUANTO si possano accostare.. o sovrapporre


Ma se volete fare delle citazioni fatele chiare e non firmate il pezzo!
Come ha fatto il direttore dell'orchestra della Rai Marco Sabiu con la sigla di Sanremo: un bellissimo ed evidente omaggio a una delle migliori canzoni dei Sigur Ros ("Hoppipolla"):



Ecco però magari evitate di chiamarla Sabiu n° 7

Lolò

Bixa Muda - La trans afasica.



dai apparte la voce un po' bong bong è caruccia!

....certo mi chiedo il perchè di un'intervista ad un'afasica... anyway...

Dolce lei!

Ale!

domenica 21 febbraio 2010

Io l'avevo detto:

non famosi isola

Troppo GENIALMENTE demenziale e assurdo per poter essere vero.
Infatti il nostro IN FORMA CON DAVIDE (cliccate qui per rammentare la sua identità), è stato presentato come "non famoso" dell'isola dei famosi 7.

Niente il trainer più coatto della storia è riuscito ad arrivare al suo obiettivo:
LA TV.

Il binomio TV=SPAZZATURA è sempre più un dato di fatto.

PS Per la prima volta forse vedrò l'isola :P

Ale!

Un bacio oscurato

Bacio sulla bocca tra Fabrizio Moro e dj Jad a Sanremo


Forse per scaramanzia, forse per buon auspicio, forse per affetto o per motivi ignoti, Fabrizio Moro e Dj Jad, venerdi si sono dati un bacio prima dell'esibizione.
Nessuno lo sa perchè la Rai ovviamente non li ha inquadrati, anche se la Clerici nello stesso esatto momento stava presentando la canzone e ha sentenziato: "che fate vi baciate!?"

Il motivo mi è oscuro ma mi è indifferente, è sempre bello vedere un bacio :)

PS cerchiamo di ignorare il caos scoppiato ieri a Sanremo all'espulsione di Malika con conferma nella top Three del trio vomito. PPS In Italia funziona tutto come la politica: male e al contrario.

Ale!

sabato 20 febbraio 2010

Forum in chiave Gay friendly



Grazie a R3try (il nostro PhilPhil) abbiamo scoperto due puntate di FORUM a tematica omosessuale.
Nel primo video vediamo una mamma che vuole togliere la casa alla figlia perchè ne scopre e ovviamente non accetta l'omosessualità... del genere SMETTILA DI ESSERE GAY ALTRIMENTI TI METTO IN PUNIZIONE.
Di gente cosi ne esiste pure troppa... dobbiamo un attimino aiutare questi signori a capire che noi non abbiamo scelto di essere gay, la nostra sessualità non è un vestito da togliere e cambiare ma è la nostra pelle, la nostra anima, è il nostro DNA di cui andiamo fieri (o almeno dovremmo).
La cura per loro e noi: coming out.

Qui un'altra recente puntata!

PS Di gente come lui, che dice di avere tanti "adorabili amici gay" ma di non esserlo assolutamente ce ne facciamo poco. Come di lui anche dei vari Tzn Ferro e Renato Zero.
Ci servono esempi, gente che vive coraggiosamente e FIERAMENTE la propria identità.

Ale!

venerdì 19 febbraio 2010

La DIS-informazione



Voi cosa ne pensate?

Io pensavo proprio oggi, e non è certo la prima volta, che risulta veramente pesante assorbire ogni giorno fatti di cronaca nera, omicidi, accoltellamente, tentati omicidi, o sviluppi e delle sentenze per omicidio, e loro risultati.

Penso che sia importante essere informati su questi fatti, perchè non è che si possa far finta che non esistano.

Ma anche qui.. è il come più che il cosa viene trasmesso

Infatti quello che mi colpisce di più è il grafico finale, quello dell'informazione "al di là delle Alpi".

Perchè tutta questa attenzione "morbosa" per taluni fatti di cronaca?

Servono davvero a muovere le coscienze delle masse?
Un pò come fa la bellezza per spingere le masse ad acquistare, come disuctevamo qualche post più giù?


Capita che gli stessi giornalisti ammettano che a volte le notizie da trasmettere al telegiornale vengono scelte con criteri che non sono propriamente "giornalistici" ma rispondo a logiche di altro tipo, forse più politico.

E' difficile comunque arrivare al bandolo della matassa..

Però c'è da dire che in realtà al telegiornale non si parla solo di tragedie e ammazzamenti.

Non si può negare che il telegiornale fornisca anche fatti curiosi, e divertenti, per rialzare subito il morale ai telespettatori!


E quindi meno male che c'è Caaarla Bruuuni!

Lolò

giovedì 18 febbraio 2010

Bella.

http://www.nemoprincess.it/blog/wp-content/uploads/2007/07/times-square-1600x1200.jpg

Più bella di Time square c'è solo la Time Square innevata.



Oddio santo quanto sono filo americano.
Continuo a sostenere imperterrito che mi sento più a casa a NY che a Roma e non me ne vergogno!

Questo non è il mio paese SIGH

Ale!

NEW PROMO!!!! Glee is coming back



Aprile è vicino!!!!

YUPPYYYY!

PS Devo vedere troppi telefilm, devo recuperare la 4^ di Dexter, finire la 7^ di 24, iniziare Fringe, finire la 4^ di Brothers&Sisters, finire la 6^ ??? delle disperate, finire la prima di FlashForward, FINIRE LOST (lavori in corso), ed in conclusione iniziare la 3^ di BORIS... fatto un po' a cazzo di caneeeeeeeeee!

Ale!

Contate i nei di Cristiano Ronaldo!

Basta andare sul sito di Armani Jeans, dove è possibile trovare delle foto in super high resolution del bel Cristianuccio. In alternativa gli potete contare i peletti sulle braccia.

Ma che je volete dì.. Qua è venuto bene pure de viso!

Questo post però non è solo la celebrazione del bonazzo di turno (un post star-celebrativo lo dovevo fa pure io prima o poi).

La riflessione che vuole smuovere è: ma il signor Armani è davvero così illuso che io mi ricorderò minimamente dei suoi vestiti? Io neanche mi ricordo più che vestito indossava Ronaldo sulla foto che ho appena visto! E poi anche se mi ricordassi il vestito, perchè me lo dovrei comprare? Il signor Armani mi promette che mettendomi lo stesso paio di jeans il contenuto dei jeans diventerà pari a quello di Cristiano Ronaldo? Ovvero che mettendomi quei jeans assomiglierò di più a lui? O forse dovrei fare l'associazione mentale: bello Ronaldo -> quindi bello pure il vestito..

Sono sicuro che sulla bellezza usata a fini commerciali si possano realizzare, e sicuramente sono state realizzate, interessantissime tesi di laurea (amico bresciano iluminami tu)

Ma anche sulla bellezza in generale, senza fini commerciali.

Mi ricordo che la ragazza più brava della mia classe alle superiori, portò come argomento della tesina all'esame di maturità proprio "la bellezza".

Perchè ci affliggiamo di più se muore Heath Ledger piuttosto che se muore Pavarotti?

Perchè siamo più portati a pensare che una persona bella sia anche più buona, simpatica e intelligente? Può la nostra mente essere ingannata in modo così semplice? Non riesce a distinguere l'aspetto estetico, dal contenuto?

E perchè un programma televisivo è più seguito se appare una donna più nuda che vestita (vedi le troiette dei programmi di Enrico Papi; vedi lo spogliarello di ieri sera a Sanremo)?

Può la bellezza influenzare così tanto la nostra vita?

Anche l'occhio vuole la sua parte? E' solo questo?
BOH

Sento che dietro c'è un universo, che sarebbe interessante studiare.

O meglio, che sarebbe stato interessante studiare se avessi scelto Psicologia anzichè Ingegneria (dannato Giorgio che mi prendeva in giro Psicologia!!! Non starei qui a studiare la conversione da fonte eolica che tanto non applicherò MAI nella vita!)

Oh!


PS: L'ammore mio è l'ammore mio e rimane il più carino del mondo, confermato da anni ormai, e ha vinto il premio anche per il 2010! Braavo amoo!!

^_^

Lolò

Se una Vladimir di Destra mi intriga..

http://images.style.it/Storage/Assets/Crops/6344/34/5713/Vladimir-Luxuria_280x0.jpg

Recentemente Vladimir Luxuria ha rilasciato un'intervista in cui lasciava intendere la sua apertura nei confronti di un'eventuale collaborazione con la destra.
Da subito nel mondo gay è scoppiato lo scandalo; immediate le accuse di opportunismo dovuto alla presunta scarsa offerta di poltrone quindi per fini economici, andando contro quanto detto e fatto fino ad oggi.
Io ho aspettato prima di esprimermi e volevo vedere cos'aveva da aggiungere in merito:

Se non dicessi quello che penso dal profondo del mio cuore sarei una “traditrice”, tradirei me stessa. Credo davvero che all’interno del centro-destra ci siano persone disposte a mettere in discussione antiche diffidenze, contrarietà e persino rozze opinioni su gay, lesbiche e trans. Certo, sono una parte minoritaria, ma è una minoranza che non si affievolisce ma cresce non di anno in anno, ma di mese in mese, grazie anche al dibattito e al lavoro di tante associazioni LGBT. Ho vissuto sulla mia pelle insulti, denigrazioni, attacchi fisici e verbali da tanti esponenti della destra; ma ho imparato sia a distinguere una persona dall’altra sia a riconoscere i ripensamenti di coloro di cui sono riuscita a conquistare con il mio lavoro la stima e la comprensione. Mio padre è di destra, ho avuto un periodo difficile con lui… poi ho dialogato, abbiamo fatto un lavoro reciproco di riavvicinamento e ora è una delle persone che mi sostiene di più in tutto quello che faccio. Cosa avrei dovuto fare allora, arrendermi? Non credere nella rivoluzione umana?

Non ho mai voluto affrontare certe questioni solo con quelli che la pensano come me, avevo già affrontato da onorevole un comizio della Lega Nord a Este e la Festa Tricolore a Rieti. Non mi sono scandalizzata quando la deputata Paola Concia del PD è entrata a parlare con i militanti di Casa Pound a Roma, anzi, tenetevi saldi, se mi invitasse Forza Nuova a parlare di questi temi io ci andrei! E direi le stesse cose che ho detto alle Feste dell’Unità e di Liberazione o dal palco di un Pride: non cambio idea o linguaggio in base al contesto.

Mi limito a constatare la realtà: due Ministri di questo governo, Brunetta e Rotondi, aprono sui diritti e doveri delle coppie di fatto, lo stesso Rotondi che mi invitò, quando ero ancora parlamentare, a parlare di famiglia al Congresso nazionale della Nuova Democrazia Cristiana a Saint Vincent. Non ho mai pensato: ma questi sono democristiani… cosa ci vado a fare?

Io sono sicura, perdonate l’immodestia, che il mio contributo a quel Congresso, abbia inciso profondamente sulle convinzioni dell’attuale Ministro per l’Attuazione del Programma.

Nel 1971 a Milano Pina Bonanno, storica trans del Partito radicale, fondò il Movimento Italiano Transessuali (che poi modificherà il nome in “Movimento Identità Transessuale”) con la compianta Gianna Parenti, Roberta Franciolini e Marcella Di Folco. Sarà la Pina ad affiancare Adele Faccio per ottenere nel 1982 la legge che non considerò più illegale il cambiamento di sesso. La Bonanno era una persona molto umile e intelligente, dialogava con tutti, si sforzava di far comprendere ai democristiani di allora le motivazioni reali e umane di una legge necessaria per fare in modo che le tante che si erano operate all’estero non fossero considerate ancora uomini una volta rientrate in Italia.

La stessa Adele Faccio nel 1978 non sarebbe riuscita a far approvare la legge sull’aborto se non avesse potuto contare sui voti (310 favorevoli e 296 contrari!) non solo della sinistra ma dei liberali e repubblicani e tanti democristiani.

Tra l’altro i “DiDoRe” non sono peggio dei Dico o dei Cus proposti nella scorsa legislatura! Dovrebbero però far decidere a noi almeno il titolo: sappiamo essere meno cacofonici, abbiamo buon gusto!

La Ministra Mara Carfagna si è impegnata a una legge anti-discriminazioni per orientamento sessuale e identità di genere. Che facciamo, ci sputiamo sopra?

Dovremmo considerare “voltagabbana” tutte le associazioni che hanno partecipato a incontri con l’attuale Ministero delle Pari Opportunità? Marchiamo “destrorsi” tutti coloro che hanno partecipato ala conferenza stampa di presentazione della campagna culturale contro l’omofobia su radio, tv, poster e fiancate dei mezzi pubblici? Avremmo dovuto cambiare canale ogni volta che lo spot andava in onda?

Dovremmo considerare negazionisti tutti coloro che sono andati all’incontro con il Presidente della Camera Fini? Dovremmo accusare il consultorio “Transgenere” per aver ospitato all’inaugurazione della sede il sindaco di destra di Viareggio?

Non nascondo che sono fortemente interessata all’attività della Fondazione Farefuturo, a nuove leve nella difesa di diritti nel rispetto della laicità della Repubblica Italiana, di chi ha un approccio più civile sui temi della migrazione, della fecondazione medicalmente assistita, e, ultimamente, anche sui nostri diritti civili.

Mi direte: e i maestri gay?

Fini è cambiato, in meglio. Ricordo alla sfida per essere sindaco contro Rutelli, addirittura parlò del valutare la liceità dell’esistenza del Circolo di Cultura Omosessuale “Mario Mieli”, oggi invece manda una lettera di saluto in cui riconosce l’importanza dell’Arcigay al Congresso di Perugia appena concluso e sono sicura che la corrente finiana ci riserverà altre belle sorprese dopo le Regionali.

Non sono miope e neanche ingrata. Non difendo parti e partiti ma qualunque persona che fa qualcosa per darci la speranza di diventare cittadini né inferiori né superiori, ma uguali a tutti gli altri.

In Commissione Giustizia, nel governo Prodi, ricordo bene l’ostruzionismo della destra, dell’UDC, della Lega, dell’UDEUR sull’allargamento della Legge Mancino, ma ricordo anche lo smarcarsi di alcuni deputati, tra cui l’avvocato Giulia Buongiorno che, permettetemi di dire, se ne intende un bel po’ di cultura giuridica.

Ma la goccia che ha fatto traboccare il vaso della Luxuria è stata la condanna alla discriminazione per gay e lesbiche nel reclutamento delle forze armate da parte del Ministro della Difesa La Russa. Confesso che già durante la scorsa legislatura mi aiutò per risolvere il caso di una trans che non poteva ritornare in un paese siciliano (dov’era sindaco un uomo del suo partito) perché minacciata di morte.

Ringrazio sentitamente l’onorevole Roberta Pinotti del PD per aver posto già la questione in una interrogazione parlamentare accolta favorevolmente da La Russa.

Cosa voglio dire con tutto questo?

Dico una cosa semplice: se non la smettiamo di avere la sindrome dell’autosufficienza non andremo mai da nessuna parte. Fin quando penseremo di delegare solo alla sinistra le nostre istanze sarà una battaglia destinata a essere persa.

Nel parlamento attuale, ad eccezione di alcuni singoli del PD, IDV, e radicali, nessuno “sposa” il matrimonio (perdonate il gioco di parole), la maggior parte dell’opposizione e settori sempre più crescenti del PDL (con le eccezioni della Lega e UDC) sarebbero pronti a discutere di diritti e doveri delle coppie di fatto omosessuali ed eterosessuali. Altro dibattito sarebbe quello di continuare a credere che “o chiediamo tutto o niente” o se si può almeno dare qualche iniziale risposta sul diritto alla cura, eredità, permessi di lavoro, danno parentale a 1.4000.000 gay, lesbiche e trans che convivono stabilmente.

Cosa significa dire questo? Che sono passata dall’altra sponda?

No, miei cari, significa avere il coraggio di dire la verità quando uno spirito libero e onesto come il mio non ha mai anteposto l’interesse della causa alla difesa di un partito di appartenenza.

Sono coraggiosa adesso come lo sono stata sempre nella vita: quando reagivo agli insulti e le botte, alle manifestazioni, al Gay Pride di Mosca e di Istanbul, ad affrontare un papà che aveva ucciso il figlio gay, alla mia candidatura in Rifondazione.

Mi dispiace se c’è chi pensa che non riesco a fare a meno di soldi o poltrona. Se fosse vero mi sarei già candidata alle scorse Europee, avrei sfruttato il consenso della vincita dell’Isola!

E invece no, non mi candido… neanche in questo turno elettorale.

La mia coerenza mi spingerà a sostenere tutte quelle persone che ci sono vicine, da Vendola in Puglia alla Bresso in Piemonte (a proposito ho deciso di non affrontare una “svolta” che scandalizza di meno, l’alleanza UDC-PD che ci fa rientrare la Binetti dalla finestra e che pone un’ipoteca su alcune leggi regionali già approvate… o forse sono pessimista?).

Tifo per Grillini in Emilia Romagna e per l’illuminato Enrico Rossi in Toscana che tanto ha fatto per le trans.

Voterò anche la Bonino nel Lazio ma, per essere sincera fino in fondo, non considererei la vittoria della Polverini una catastrofe visto le aperture annunciate sulle coppie di fatto (per cui si è beccata le accuse da Forza Nuova!)

Fatevene una ragione: chiunque mi contatterà per un progetto che prevede il miglioramento delle nostre vite io non starò a vedere a che partito appartiene oggi o quello che ha dichiarato anni fa!

Voglio sperare in una sinistra unita e meno litigiosa, a un PD che non persiste nell’errore di imbarcare integralisti che poi se ne vanno, a una destra liberale alla francese che amplia i PACS e che, per bocca della Ministra della Salute, Roselyne Bachelot, annuncia l’esclusione della transessualità dalla lista delle malattie psichiatriche, integrando quanto già fatto nel 1990 dall’Organizzazione Mondiale della Sanità per gay e lesbiche.

Dovete fidarvi di me, il mio transito è solo di tipo sessuale, per il resto salda alle mie e vostre convinzioni.


Come non sottoscrivere?
Parliamoci chiaro.. questa nostra miracolante sinistra dove ci ha portato?
Quante parole dette rimaste tali?
Certo da qui a votare PDL ce ne passa, ma perchè non dare la possibilità a individui altri rispetto ai sinistroidi di scardinarsi dalla destra omofoba conservatrice per una più liberele europea?!
Io lo ritorno a dire... a me Fini intriga, e ad essere sincero si beccherebbe il mio voto con molta più facilità del PD.
Se avessimo una destra liberale europea di stampo finiano, dissociata da Silvio e porci vari io considererei molto l'ipotesi di un mio voto destroide.

Effettivamente è ora di mettere da parte le bandiere, e di premiare il lavoro dei singoli... questo non significa che voterò PDL ripeto, ma una missione civilizzatrice della nostra Vladimir nella Destra mi sento in dovere di sostenerla ed apprezzarla.
Con il solo supporto orale della Sinistra non andiamo da nessuna parte abbiamo che il taboo sia sdoganato anche dall'altra parte, per poter mirare a qualcosa di concreto.
Iniziamo da un CUS-DICO-DIDORE e puntiamo in alto, un passo alla volta.. però non possiamo rimanere con i radicali e continuare a dire o matrimonio o niente... cosi morirò senza aver avuto la possibilità di vedermi riconosciuta la mia unione con Lolò.

E' ora di dare una svolta e Vladimir ha capito a cosa puntare per avvicinare il futuro il più possibile al presente.

PS Dopo AnnoZero della scorsa settimana sono anche VAGAMENTE tentato dalla Polverini.. la Bonino (che ho sempre adorato) non mi è piaciuta PER NIENTE!

Ale!

mercoledì 17 febbraio 2010

Le sorelle Marinetti!



Primo: fate vincere Arisa

Secondo: chi parlò delle sorelle Marinetti il 28 Luglio di 2 anni fa, quando erano perfette sconosciute e ora stanno sul palco dell'Ariston?

'NDOVINATE!

Ts!

:)

Lolò

PS(che-nun-c'entra-niente): Siamo arrivati così in fretta ai 25€ che non possiamo non continuare così fino ai 30!!! Sususu! Poi prometto che tolgo sto dannato banner da qui sotto e non solo.. ma si comincierà (da marzo) con qualcuna delle iniziative psicologico-sociali da tempo annunciate! Wuaa!! E allora che aspetti! Ehmm... QUI:


martedì 16 febbraio 2010

Senza pudore.

Antonio Cassano (a destra) sul palco dell'Ariston. Lapresse

Pensavo che avrei sorvolato o che tutt'al più avrei fatto qualche post sui capelli da poraccia de Scanu o sull'improponibilità del trio Pupo,Savoiardo,Tenore , o del modo in cui Marco vincotore di Xfactor armeggiava il microfono.
Volevo buttarla in canzonetta come accade sempre, ma alla fine devo dirottare il post sull'indecenza della Scaletta.
Ok hai voluto invitare quel cafone di Antonio Cassano (300.000 Euro), è salito sul palco, anzi è sceso per mezzo della scenografia fluttuante come fosse una cazzo di celebrità quando invece è un mediocre individuo 6 volte bocciato, ok hai sparato le tue bifolche cazzate.. MA LI FERAMATI NO!?!?

Non so PER QUALE CASPIO DI MOTIVO il regista lo ha rivoluto sul palco a parlare del niente (del suo libro) PER DIECI MINUTI!!... SEI STATO BOCCIATO SEI VOLTE COSA CAZZO TI SCRIVI UN LIBRO!??? E A TE REGISTA DI SANREMO COME TI VIENE IN MENTE DI INVITARLO A PARLARNE PER DIECI MINUTI!?!?!?!

Ma che ha detto? Ma che ha fatto? MA CHI E'!??

Perchè stà li a prendersi quegli applausi!!?!?
Quali sono i suoi meriti!??

La solita bifolca italietta calciocentrica.

Da questo momento cambio e metto rai3.. Floris perdonami se ti ho tradito per quella cafonata.

PS quel troglodita ha detto pure di non essere ferrato musicalmente e di adorare GIGI D'ALESSIo.. E LO HA RICORDATO ANCHE DUE VOLTE!!!!!! (lo stesso che presenterà prossimamente un varietà chiamato "questo sono io".

Ad un piatto cosi disgustoso mancava giusto la ciliegina marrone.

BLEAH.

Aggiungo un'accurata ed incisiva nota del mio ragazzo:

CASSANO: Uno di noi! Uno del popolo! Bocciato 6 volte tra le elementari e le medie, compra una macchina col primo stipendio e se la fa togliere perchè senza patente! UN ESEMPIO DA SEGUIRE! Mavvaffanculo va


Ale!

lunedì 15 febbraio 2010

5 vs 8 PER MILLE



Parla da solo.
Ale!

AHR AHR AHR... BRAVA!!!!

Valerio Scanu























Castità e purezza per l'ex amico della DeFilippi Valerio Scanu.
Da quando è uscito dalla trasmissione non ha più copulato e per giunta smentisce di essere omosessuale.

«Prima di
Amici ero fidanzato, poi ci siamo lasciati. Non ho più trovato la persona giusta», racconta il cantante che vedremo a Sanremo con Per tutte le volte che, canzone scritta per lui da Pierdavide Carone che partecipa all’attuale edizione di Amici. A 19 anni, Scanu pensa solo alla sua carriera musicale: «Adesso sono pratico. Sono casto e puro. Se volessi, troverei. Ma sto bene così». E le insinuazioni che lo vogliono gay? Il cantante taglia corto: «Mai provato con un uomo, né ho mai pensato di farlo».

«Qualcuno dice che sono gay? Io non vivo certi pettegolezzi come un problema. Sono bello, che male c’è? Finché la cosa non è provata, non faccio caso alle insinuazioni. Di certo, foto mie strane non se ne trovano in giro».


QUESTO VIDEO PARLA DA SOLO!




AHR AHR AHR

Ale!

50 consigli contro lo stress

Dovrei rileggermelo tutti i giorni

E magari metterlo in pratica..

Lolò

domenica 14 febbraio 2010

UFFICIALE: Paola Binetti lascia il PD (n'altro post? sì!)

Dopo il sostegno dato dal suo partito a Emma Bonino per la corsa alla presidenza della regione Lazio, la Binetti ha dichiarato che il PD «ha fallito [...] nella sua missione di affermare certi valori e principi», lasciando intendere di pensare seriamente di aderire ad una nuova formazione politica di Centro.

Il 14 febbraio annuncia l'abbandono del Pd e la sua adesione al progetto politico dell'Unione di Centro

Queste alcune delle reazioni a caldo:



Altro che stronzate di San Valentino: questo sì che un vero autentico messaggio d'amore!

Paola.. ovunque tu sia.. grazie!!!

Lolò

Be My Valentine (aggiornato)

Mi è gradita l'occasione per riproporvi un bel video, che mi fa ricordare sempre che San Valentino, pur essendo una festa commericiale ideata per vendere più cioccolatini e fiori, può anche essere letta come un'occasione per aprirsi all'amore.

Che ad una lettura superficiale può sembrare un concetto banale, un pò idealista, come la pace nel mondo (quello poi: banale!).
Invece ha in sè un gran senso pratico.

"Innamoratevi" è il senso del video.
Certo, non può essere un comandamento, non lo si può imporre.
Però ecco, aprirsi all'amore lo si può fare. E' bel consiglio.

Tante persone non riescono ad amare, o a esprimere questo amore nei confronti di qualcuno.
Io stesso ho difficoltà ad esprimerlo ad alcune persone.

L'augurio che faccio a tutti, fidanzati e non, è quello di riuscire ad esprimere l'amore.
Poi se è quello per il proprio fidanzato o la propria fidanzata, o per la mamma, o la zia, o l'amico, poco importa, secondo me.



Poi certo, un augurio particolare a chi in questo momento ha un legamen speciale con un'altra persona, perchè questo legame sia sempre più bello, e duri a lungo.

Ed è bello pensare come alcune coppie si siano formate leggendo questo stupido stupido blog.

Ma non è che ci abbia messo troppo impegno personale per far sì che ciò avvenisse. E' un pò tutto casuale.

Siamo biglie impazzite, che prima o poi si scontrano
(se volete potete mettere questa massima cinese di San Valentino come frase personale su facebook)

Detto ciò se in questo momento della vostra vita manca l'altra metà della mela, consolatevi in qualche modo :)



Lolò

MI INSINUO FURTIVAMENTE NEL POST DI LOLò PER LASCIARVI A MIA VOLTA UN ALTRO VIDEO MANDATO IN ONDA QUESTI GIORNI SU FOX:



Vi auguro di passare una buona domenica amorosa :)

Ale!



OH CHE DISPIACERE!

http://www.sergiologiudice.it/blog/wp-content/uploads/2007/12/cardinal-binetti.jpg

Udc/ Binetti ha scelto: Vado con l'Udc, voglio rifare la Dc


Paola Binetti ha preso la sua decisione, dopo aver lasciato il Pd entrerà nell'Udc. Dopo mesi di annunci e smentite, di critiche e distinguo la teodem approdata nel Pd insieme a Francesco Rutelli, con il quGrassettoale in un primo momento sembrava si sarebbe ritrovata nella neonata Alleanza per l'Italia, ha scelto invece di sedere tra i banchi del partito di Pier Ferdinando Casini già da martedì prossimo.
Continua qui.

Premesso che queste migrazioni lasciano la coerenza che trovano, premesso che COMUNQUE non voterò il PD (fossero tante volte capaci di stupirmi... nahh), premesso che non me ne frega niente... tuttavia un commento ci stà tutto:

OH CHE DISPIACERE!

Ale!

sabato 13 febbraio 2010

XsS 7: ECCOVI IL DEMO!



Ebbene si il mio ultimo gioiello è pronto..appena sfornato dal DJ...
La mia Compilation XSS (Xandro's Step Style) è giunta al suo 7° appuntamento:
TAKE IT OFF.

Siccome vi voglio bene ve ne voglio regalare un'anteprima....




blogalquadrato@gmail.com

Ale!

I Gay e la politica.

Per Luigi De <span class=

Iniziamo col dire che su di noi hanno lucrato diverse forze politiche sia di sinistra che di destra... persino in quest'ultima si inizia MOLTO LENTAMENTE a carpire la nostra rilevanza elettorale..non è un caso che Fini ci strizzi l'occhio in continuazione.

Quello che fino ad oggi ho fatto (dopo aver preso l'immensa fregatura dell'unione) è iniziare a dare il voto a coloro che parlavano di poche cose, essenziali, e indispensabili... quali "parlamento pulito ed economia ecosostenibile, ovvero parlo dell'IDV di DiPietro.
Certo è vero pure che non è il partito IDEALE; non lo trovo completo, perchè a parte nello scontro PortaPortiano Mussolini-DiPietro, non gli ho mai sentito prendere posizione sui gay.
Tuttavia ritenevo che partire da un parlamento incensurato, pulito e che legiferasse in funzione di uno sviluppo possibile, e che non lucrasse sulla salute dei propri cittadini (inceneritori/nucleare) fosse già UN UTOPISTICO PUNTO DI PARTENZA.

Se l'onestà politica di DiPietro era apprezzabile e condivisibile, ma non sufficiente per molti, finalmente a dargli manforte c'è DeMagistris e la sua intelligenza politica che abbinata ai pregi del leader potrebbero portare a qualcosa di concreto.

E' NOTIZIA DI POCHI GIORNI FA, la presa di posizione di DeMagistris sui diritti per gli omosessuali in un'intervista di Klaus Davi:

«I gay devono potersi sposare e adottare figli e vorrei che fosse chiaro che qui esprimo una mia posizione a titolo personale. Sono per l'allargamento dell'istituzione famiglia».

Non posso che essere felice di questa dichiarazione.
Finalmente un partito concreto che mi piace in tutto ciò che fa.

Il mio sogno sarebbe vederlo alleato di Sinistra&Liberta e Il Movimento di Grillo.
MEGA BOOOM!

Ale!



venerdì 12 febbraio 2010

12 Febbraio 2010 - NEVE !

5 gennaio 1985
(rumore alla Lost che porta in un flashback)
Casa di Lolò.
Interno giorno.
Mia mamma, incinta, guarda dalla finestra.
Poi rivolta a mia nonna esclama:"Che pizza però questo panorama.. Solo palazzi grigi, non cambia mai niente.."

6 gennaio 1985 - ore 8:00
Mia nonna si avvicina al letto di mia mamma, che dorme.
La sveglia e le dice:"Viè un pò co me"
"Ma dove?"
"Tu seguimi"
La porta in balcone.. Il panorama è TUTTO innevato.

Mia nonna: "Te piace sto panorama?" :)


9 gennaio 1985
Nasce Lolò


(rumore alla Lost che riporta al presente)
12 Febbraio 2010


Lolò

La neve a Roma

h

la neve a Roma mi eccita come un bambino.
Mentre arrivavo a lavoro ero incredulo nel vedere palle bianche grosse quanto noci scendere fitte dal cielo. diavolo siamo a Roma!!! queste cose di solito qui non succedono!!! :D

ne ho approfittato e sono andato al V piano a fare qualche foto con l'intento di immortalare il cuipolone bianco prima che si sciogliesse tutto... cosa che stà già accadendo!!

Certo dobbiamo anche dire una verità se è vero che la neve a Rm sà di magico per molte persone ha anche un altro significato:

- i dipendenti dell'ospedale uscivano per rientrare perchè bloccati nel traffico.
- i pazienti non ci sono arrivati in reparto perchè le ambulanze non hanno le catene...
- gli scooter cadevano per terra come fiocchi di neve.
- Ratzinger era contrariato perchè sprovvisto di mumboot di Prada.
- Silvio ha detto che i meteorologi stanno palesemente cercando di sovvertire il voto degli italiani e che la nevicata è tutto un complotto contro di lui.


Ale!

giovedì 11 febbraio 2010

Meno male che ho studiato!

Stamani mi sono svegliato, ho strabuzzato gli occhi, sbadigliato e sentenziato scoprendomi dalle coperte " oddio che sonno pazzesco e chi gliela fa oggi??"
Man mano che mi svegliavo e divenivo più lucido (fondamentale il ruolo delle fette biscottate spalmate di marmellata e burro d'arachidi) la negatività e il pessimismo mattutino me li lasciavo alle spalle. Altrettanto non accadeva quando lavoravo a villa arzilla.
Dopo l'ora di traffico per percorrere i 4km di distanza che separano casa dall'ospedale (dove lavoro), tragitto durante il quale incontri volti tristi afflitti e soli isolati dietro i vetri delle proprie auto incastrate le une con le altre in un'unica ed nfinita fila, arrivo a lavoro.
Entro nella mia palestra cardiologica... Appena apro la porta all'altezza della mia testa trovo una vita bassa, boxer in vista e maglietta sollevata... Dopo qualche secondo di smarrimento dovuta a tale presenza sul mio posto di lavoro' rammento dei lavori elettrici in corso tra cui il montaggio delle luci.

Una volta seduto alla mia scrivania rifletto... Quel ragazzetto elettricista avrà avuto al massimo 20 anni, alle otto di mattina stava trapanando il soffitto facendosi cascare addosso polveri e calcinacci esponendo le proprie orecchie ad un baccano per me fastidiosissimo ma momentaneo per lui invece quotidiano.
Per un attimo ho rivisto in lui me stesso 5anni prima... Anzi di più.
Ebbene si durante le estati dei 5anni di superiori andavo spesso a lavorare nei cantieri con mio padre (elettricista).
Ogni mattina mi dovevo violentare per andare in cantieri, tra polveri, cavi, argomenti e persone poco a che fare avevano con il mio carattere. L'unica mia gioia era installare gli impianti home theatre... Allora li mi divertivo.. Mi chiudevo nel mio mondo,progettavo le connessioni i cavi da utilizzare, gli strumenti da comprare e poi venivo gratificato anche economicamente.

Sebbene mio padre ci abbia provato in tutti i modi a farmi entrare in quel mondo desiderando per me un futuro da ingegnere elettrico, io mi sono sempre rifiutato categoricamente di fare studi affini, puntando totalmente sull'esempio di mia madre: il ramo sanitario.

Tra indecisioni varie... Medicina..dietistica.. E fisioterapia alla fine ho scelto proprio quest'ultima perchè esattamente proporzionata alla mia personalità.
Il tipo di rapporto che ho con i pazienti, la distribuzione settimanale e oraria dell turno lavorativo, ed infine il rapporto studio-pratica necessario, erano esattamente ciò che facevano al mio caso. Per puro fato mi sono ritrovato anche nella branca cardiologica della FT che ho scoperto ancora più calzante alla mia persona.

Tutto questo per arrivare dove?
Sebbene la mattina la stanchezza e la routine possano intaccare la propria motivazione, l'esempio del ragazzo di oggi mi ha ricordato quanto io sia felice del mio lavoro e del mio percorso e di quanto tutto quello che faccio e studio sia sempre gradito e mai motivo di crisi isteriche. Oggi giorno ammetto che è fottutamente raro riuscire ad incappare in una situazione cosi perfetta e diretta.... Alla fine non sono mai stato bocciato,non ho mai perso anni in pause o periodi di riflessioni o cambi di rotta... Quindi ribadisco che la mia situazione è veramente FORTUNATA e non lo scrivo per vantarmene ma per esplicitare la mia gratitudine al fato e per aiutarmi a rimanere con i piedi per terra!

Non so che altro dire... Anche perchè ho scritto tutto ciò tra un paziente e l'altro grazie al mio favolosissimo N900.

Ragazzi studiate e lottate per qualcosa che vi motiva e piace.. Non accettate realtà che non vi appartengono!!

Ale!

Altro che Body Scanners..



Lolò

mercoledì 10 febbraio 2010

Batman & Robin Comic Generator

http://www.batmancomic.info/gen/20100210074546_4b72d4aa92bcb.jpg

Create anche voi la vostra vignetta di Batman!

Poi copiate il link nei commenti! :D


Sbizzarritevi!

Lolò

L'uomo come il quale il tuo uomo può profumare

Mi è capitata sottomano una pubblicità quantomeno originale..



Il sottotitolo:
"Non stiamo dicendo che questo bagno schiuma farà profumare il tuo uomo come un romantico pilota di jet milionario.. ma lo stiamo insinuando" :D

Viva la sincerità!

Qui tutti gli altri strani spot

Lolò

Eh? Do devi cliccà? Qui:

martedì 9 febbraio 2010

Cosi come aveva fatto Cher ... ora anche Aaron Carter (fratello di Nick dei Backstreet boys) si dà alla campagna pubblicitaria progay contro l'omofobia: NOH8.

aaron carter no h8 pic large
Here is another shot of @aaroncarter7 lending his face to #equalrights #noh8

Sarò di parte... MA IO preferisco lui alla bambolona plastificata
(Cher t'adoro ma Aaron è Aaron)

MA A PROPOSITO DI AAROOON!

Voi lo sapevate che ha partecipato a "ballando con le stelle" american version ovviamente?





Ale!

Swallow it [Ingolialo]

Prima che pensiate subito male, vi preannuncio che non c'è nulla di erotico in tutto ciò che vedrete.

Anzi, penso che il video debba essere riservato ad un pubblico di "stomaci forti" e direi che l'esempio calza a pennello.

Stevie Starr: ingoia tutto, da monete a lampadine, da anelli a pesci vivi.. E tutto torna su in perfetto stato e nell'esatta sequenza desiderata.. Fino ad arrivare al paradosso: ingoiare zucchero, bere acqua.. per poi far uscire lo zucchero perfettamente asciutto

Tutto questo, qui:



Che dire..

Almeno non avrebbe problemi a mandar giù i bocconi amari..

come la bieta

Lolò

Dai dai: arriviamo a 25€! CLICCA QUI:

lunedì 8 febbraio 2010

Terry O' Quinn al Roma FictionFest (2007!!!)

Avevo detto che PRIMA o POI sarei riuscito a postare la serie di video tratti dalla Master Class di Terry O' Quinn (il mitico John Locke di LOST) effettuata nel Luglio del 2007!!

[MAZZA come vola il tempo]

Forse lo avevo promesso nel mio vecchio blog, pensa un pò...

Comunque: il grande Terry era venuto a presentare, in quella prima edizione del Roma FictionFest, la terza serie di Lost.

Io che già stavo dentro Lost fino al collo non ho perso l'occasione, consapevole del fatto che magari l'appuntamento mattutino e il fatto che la serie in Italia ancora non avesse raggiunto la popolarità che ha raggiunto in seguito potevano dar luogo ad un evento più "intimo".

E in effetti così è stato, perchè a differenza dell'ultima edizione, con 2 sale stracolme di persone, l'atmosfera era molto più intima. Io stavo in terza fila, e avevo a pochi metri da me una vera star, che tra l'altro interpretava un personaggio così ben caratterizzato che la mia mente cozzava con l'idea che non fosse reale. John Locke mi sembrava più reale di quella persona, di cui non conoscevo niente. Per me quella persona era John Locke XD

A parte questa schizofrenia della mente, ho assistito a questa Master Class con vero piacere e godimento.

Ora vi posto finalmente i vari video, che girai col cellulare, in momenti diversi dell'intervista.

Premetto che:
1) i video sono fatti con un cellulare [la qualità è quella che è; l'audio è un pò bassino]
2) sono passati attraverso un hard disk che non stava tanto bene, e quindi alcuni bit sono partiti

A parte ciò si riesce a capire tutto e per chi è curioso e affamato di tutto ciò che è "backstage", "dietro le quinte", ecc, può risultare interessante.



Ovviamente non vedo l'ora di vedere, domani, la prima puntata di questa benedetta-maledetta ultima stagione di Lost

Preparate le case di igiene mentale per quando Lost finirà

Lolò

Eddai eddai eddai: stiamo a 23,04€! Arriviamo a 25€!

Abnormal "coattivity"



Ieri sera io il mio amato, Mary e Luke siamo stati a vedere "Paranormal Activity" all' UGC cinecitè del centro commerciale più brutto di Roma "Porta di Roma".

Poco voglio soffermarmi sul film... si americanata... si trama già vista.. ma sorprendentemente non splutteresco e "banale".
Gioca dall'inizio alla fine con le eterne paure/suggestioni del volgo popolo: "demoni" "fantasmi".
Sapete il discorso "io non ci credo ma non voglio testare il contrario... sono curioso riguardo alle sedute spiritiche ma non m'aregge a farne una... non lo so e non voglio sapere"... bene questo pensierso strizza l'occhio al 90% dei popolatori di questa terra tra cui (penso) il medesimo.. quindi sebbene il film fosse uno dei tanti horror ha comunque leggermente picconato il mio subconscio... si giusto quello.. perchè la coscienza è stata DEL TUTTO DISTURBATA dagli spettatori più insolenti burini cafoni e coatti della mia storia di frequentatore di cinema.

Tutti i pezzi ad alta suspance sono stati devastati dall'onnipresente coattaggine dei presenti.
C'era chi alla frase dell'attore "Dove lo mettiamo?" rispondeva ad alta voce "ar culo", c'era chi teneva ad urlare che l'assassino fosse er pupazzo, chi rispondeva a quest'ultimo "cojone", c'era poi l'immancabile bambaciona accanto a me, che aveva il dovere morale di parlare e fare tutte le sue considerazioni pertinenti o meno al film AD ALTISSIMA VOCE, c'erano risate di gruppo.
Insomma un film secondo me da 6 e mezzo (quanto meno un horror finalmente non basato su squartamenti e colpi di scena prevedibili è riuscito a catturare la mia attenzione) è stato rovinato da dei bifolchi trogloditi del cazzo.

Io ODIO QUESTA GENTE.
MI FA SCHIFO.
SCHIFO.

Questo genere di letame umano, calza perfettamente le vesti dell'italiano medio del cazzo che IO ODIO E DI CUI MI VERGOGNO DI ESSERE CONNAZIONALE.

UK adottaci.

Ale!

domenica 7 febbraio 2010

BAD ROMANCE + VIVA LA VIDA

Prendi Lady Gaga (peggio del prezzemolo) mettila sulla base dei Coldplay...
ecco il risultato.



PORCA BOIA QUESTO E' UN SIGNOR MASH UP!

QUI l'mp3

Buona scoppiettante domenica a tutti!!

E CINQUE SEI SETTE OTTO!!!!

FROM THE TOP!

Ale!

sabato 6 febbraio 2010

Bad Romans



Lolò

Funny News





Il giovane e il gatto;




http://www.sfonditalia.it/images/CartoniAnimati/ca_gatto%20con%20gli%20stivali%20shrek2_800.jpg

Nei giorni scorsi un sedicenne scozzese, colpito da un raptus ormonale, ha trovato come sua unica valvola di sfogo IL GATTO DI FAMIGLIA.
La madre insospettita dalle lesioni e i lamenti dell'animale, porta quest'ultimo dal veterinario il 30 gennaio, il quale le sentenzia la dura realtà; qualcuno aveva fatto sesso con la bestiola.
La madre denuncia il figlio il quale ora sarà condannato per la seconda volta a violenza sessuale e al rinchiudimento in una comunità....
Io dico solo una cosa: UN GATTO.

PORNO LAB


Vi piacerebbe girare un film hard?
Oppure vi piacerebbe vedere solo come funzionano le cose, come lavora il direttore della fotografia, o il regista, o come recitano gli attori professionisti?
Detto fatto, ha appena aperto un "porno lab" un workshop di fotografia e videografia erotica della durata di un weekend offerto da lucaskazan.com.
Chi vuole rubare i trucchi del mestiere direttamente dai veri professionisti del settore non deve far altro che prenotarsi.

IL PACIERE INCOMPRESO







Nick Snider, pagatissimo modello 20enne americano, durante una festa in stile OC a casa di una sua amica ha dato veramente il massimo.

Sopraggiunti sulla location i poliziotti chiamati dai vicini per beccano esasperante, questi ultimi sono stati costretti a tenere in stato di fermo i ragazzi brilli e caciaroni.

Che ha pensato di fare il bel Nick?


http://4.bp.blogspot.com/_5zxMUH2Gf5c/SxJaZST-wjI/AAAAAAAAA0U/s7hKfId1xFY/s1600/9773-500w.jpg
Il ragazzo proponendosi come paciere della situazione va dai poliziotti e si offre di fargli del sesso orale pur di chiudere un occhio sull'accaduto.
Inutile dire che lo stato di fermo si sia tramutato in arresto, con imputazione di "tentata corruzione".

Poverino.....
http://1.bp.blogspot.com/_5zxMUH2Gf5c/SxJdmTq_FoI/AAAAAAAAA18/a3lpYemI2TU/s1600/xb.jpg

Che poi dico io.. non è nemmeno male.
Bisogna essere etero o fidanzati per poter dire di no ad un'offerta simile!
:D

Lolò sto scherzandooooo!

Ale!